Explore highlights

English | Español

Testa di un cavallo di Selene dal frontone orientale del Partenone

Acropoli, Atene, 447-432 a.C.

Una delle sculture più amate del Partenone

Il fregio sul frontone orientale del Partenone illustra la nascita della dea Atena dalla testa di Zeus, suo padre. All’evento assistettero diversi personaggi, raffigurati ai due lati, a riempire lo spazio triangolare dell’estremità del timpano del tempio. Proprio negli angoli di questo triangolo, l’ora del giorno era fissata dal cocchio di Elio, il dio Sole, che sorge all’alba, e dal cocchio di Selene, la dea Luna, che scende dietro l’orizzonte. Il torso di Selene è ad Atene, mentre la testa di uno dei cavalli del suo si trova nel British Museum.

Questa è forse la più famosa e la più amata di tutte le statue del Partenone. Esprime l’essenza della tensione provata da una bestia che tutta la notte ha trainato per il cielo il cocchio della Luna, che ora, scomparso alla vista, scende dietro l’orizzonte. Il cavallo è ritratto con le orecchie tese all’indietro, la bocca aperta, le narici frementi, gli occhi sporgenti, le vene dilatate, la pelle scarnita e tesa sullo zigomo piatto.

Highlights

Browse or search over 4,000 highlights from the Museum collection

Shop Online

Pop-up book of Ancient Egypt, £14.99

Pop-up book of Ancient Egypt, £14.99